Studio
Via Tirso, 17 ROMA (RM)
Tel.
(+39) 0653099105
(+39) 3517675787
e-mail
info@riccardorosa-drpink.com
Orari Studio
Lun - Ven: 9:00 - 19:00

Prima visita

Trattamenti

Convenzioni

La Prima Visita

La Prima Visita è fondamentale, comprende valutazione e trattamento e si compone di 3 fasi:

1. anamnesi o storia clinica: consiste nell’ascolto della tua storia presente e passata per raccogliere quelle informazioni necessarie a definire il tuo quadro clinico e capire se ci sono dei segnali d’allarme seri  per cui è obbligatorio andare in ospedale o dal medico specialista: bandiere rosse e segnali di pericolo. Come professionista sanitario autonomo e assicurato, posso e devo effettuare queste valutazioni obbligatoriamente (attenzione agli abusivi in questo senso perché non conoscono questi rischi e non sono assicurati).

2. esame clinico e trattamento iniziale: consiste nella valutazione della postura, delle abilità funzionali e della capacità di carico. A ciò segue l’esecuzione di test di movimento e test palpatori manuali. L’obiettivo è verificare subito cosa non funziona in modo ottimale (a livello della cute, vasi sanguigni o linfatici, nervi, muscoli, ossa-articolazioni, tendini) e se sono necessari approfondimenti.

Queste 2 fasi ci permettono anche di ipotizzare o individuare subito quali sono i fattori stressors e i fattori triggersche causano o alimentano la tua condizione.

Per fattore stressor si intende qualsiasi cosa a livello neuro-muscolo-scheletrico e psico-sociale che sia in grado di irritare il tuo sistema nervoso oltre la sua soglia di tolleranza.

Per fattore trigger si intende quel fattore che attiva o causa sintomi e disfunzioni quando la tua soglia di tolleranza a certi stimoli  viene superata.

In base al quadro riscontrato e nell’ottica di una visione globale, con altri test si valuta anche la presenza di disfunzioni dello schema respiratorio, di disturbi dell’oculomotricità (la funzione dei muscoli oculari) e di disagi psico-emotivi (attraverso questionari) .

3. inquadramento clinico e percorso terapeutico: alla fine delle fasi 1 e 2 risponderò alle tue domande chiave: “Cosa ho? Cosa mi è successo o mi sta succedendo? Mi puoi aiutare?”

Subito dopo dobbiamo fare 3 cose:

  1. definire gli obiettivi terapeutici: cosa vogliamo raggiungere o ottenere (es: ridurre la frequenza o intensità degli attacchi di mal di testa; migliorare la mobilità; prevenire futuri dolori cervicali etc);
  2. definire come raggiungerli: cosa fare;
  3. definire le tempistiche di intervento: quante sedute, in quanto tempo, quali costi.

Esattamente come si fa con un programma alimentare o di allenamento. Ci sono delle azioni da fare, ci sono dei tempi precisi in cui agire, ci sono risultati da verificare e modificare rispetto agli obiettivi.

I trattamenti sono dunque personalizzati e vengono eseguiti all’interno di un percorso terapeutico che è l’insieme di queste azioni concordate insieme per migliorare e risolvere la tua condizione clinica.

Attenzione 1: ogni test eseguito è già anche un trattamento. Ai test si aggiungono subito delle tecniche terapeutiche /che a loro volta sono anche test) per cui la prima visita è anche il primo trattamento! Valutazione e trattamento sono infatti un tutt’uno.

Attenzione 2: anche se si viene con una prescrizione medica, il fisioterapista o fisioterapista-osteopata è obbligato per legge e per etica professionale a eseguire la sua valutazione e decidere se la prescrizione ha senso o meno. Non siamo tecnici che eseguono direttive in automatico ma professionisti con competenze e responsabilità penale per quello che fanno.

Attenzione 3: il vantaggio che il paziente ha rivolgendosi a professionisti siffatti è che a) è assicurato, b) molto spesso (90% dei casi) fa meno trattamenti di quelli prescritti con vantaggi doppi di risultati, di tempo e di spesa economica perché l’esperto della riabilitazione non è il medico ma il fisioterapista.

Trattamenti

I miei trattamenti sono molto efficaci e vantaggiosi per tempo e costi perché combino sempre sia tecniche di fisioterapia manuale che di osteopatia manipolativa associata a esercizio attivo riabilitativo o correttivo.

3 in 1: nella stessa seduta ricevi tecniche di valutazione e trattamento sia di fisioterapia che osteopatia e esercizi specifici riabilitativi . Io uso solo tecniche manuali ed esercizi come si fa all’estero in particolare nei paesi anglosassoni. Nel mio studio non ci sono terapie fisiche (tecar, laser, tens, ultrasuoni, onde urto etc).

Ogni tecnica manuale è una stimolazione neuro-sensoriale multi-tessuto perchè agisce su cute, nervi, “recettori/sensori”, vasi sanguigni, muscoli, articolazioni. Questa multipla-azione ci consente di ottenere una modulazione percettiva che a sua volta ci permette di ridurre i sintomi e di migliorare la mobilità, la sensibilità, la forza e la resistenza dei tessuti (capacità di carico).

Le tecniche o terapie manuali che utilizzo nei miei trattamenti sono: 

  • tecniche manuali di fisioterapia e osteopatia eseguite sulla cute, sui muscoli, sulla fascia, sui vasi sanguigni, nervi, ossa, tendini, legamenti e articolazioni : mobilizzazioni osteo-articolari, manipolazioni osteo-articolari  (i famosi “scrocchi”), manipolazioni dei tessuti molli (muscoli e fascia), tecniche di massaggio dermo-neuro-miofasciale, tecniche miotensive, tecniche di digitopressione, di drenaggio, bendaggi, taping, tecniche meccaniche assistite;
  • tecniche di bio-feedback neuro-muscolare per imparare a autoregolare la tonicità neuro-muscolare e migliorare il controllo posturale e dei movimenti: quindi tecniche di coaching verbale o manuale o tecnologie specifiche; 
  • tecniche di educazione neuroscientifica per capire come funziona il tuo sistema nervoso, sfatare miti ed eliminare paure;
  • esercizi e allenamento o fitness riabilitativo, cioè l’insieme di esercizi riabilitativi specifici per ottimizzare la tua tonicità, forza, resistenza, nonché postura e capacità di movimento

Tutte queste tecniche sono “specialistiche”, non fanno parte della Fisioterapia o Osteopatia standard ma fanno parte della Fisioterapia OMT , Osteopatia OMT, Fisioterapia Dermato-Funzionale DF, Fisioterapia Decongestiva.

Il sistema terapeutico che uso è quello americano: 3’R System: Reset, Renforce, Reload.  

1. Reset, nel senso che attraverso le tecniche manuali di fisioterapia-osteopatia e gli esercizi ti aiuto a “resettare” cioè a modulare le percezioni alterate che irritano il tuo sistema nervoso e sono la causa dei tuoi sintomi e delle tue difficoltà di movimento. Ti aiuto a migliorare ed alzare la tua soglia di tolleranza agli stimoli nonché la mobilità e la tonicità dei tuoi tessuti. Così sarai e ti sentirai più forte e abile. 

2. Renforce nel senso che ti aiuto a rinforzare e rieducare le tue conoscenze spiegandoti come funziona il tuo corpo e quali sono i falsi miti, le  informazioni errate e negative che “ti hanno raccontano finora” alterando il tuo recupero! Ti spiego come funziona l’elaborazione del dolore, cosa la modifica, ti indico le strategie posturali e di movimento più vantaggiose nelle tue condizioni, ti mostro cosa devi ridurre o evitare, e altri rimedi comportamentali per stare meglio. E’ fondamentale che tu comprenda certi meccanismi per decidere di partecipare attivamente al percorso terapeutico. 

3. Reload, cioè “ricaricarenel senso di ripristinare e migliorare la capacità di carico del tuo corpo attraverso il miglior farmaco naturale: l’esercizio fisico riabilitativo e allenante. L’esercizio riabilitativo è fondamentale per recuperare o migliorare un’abilità compromessa, per potenziare il tuo sistema nervoso e modulare i sintomi, per migliorare la capacità di gestire i carichi quotidiani, di muoverti in modo efficace e di ottimizzare le tue abilità neuro-motorie. Ti dico cosa puoi fare e come farlo per risolvere la tua condizione. 

Attenzione: ogni fisioterapista o fisioterapista-osteopata è un professionista che opera in modo autonomo e peculiare. Ognuno ha la sua formazione specifica MA non facciamo tutti le stesse cose né ragioniamo allo stesso modo. Personalmente mi tengo molto aggiornato e in base all’esperienza e feedback dei pazienti, non utilizzo più molte varie tecniche “tradizionali” o “passate”.

Convenzioni

• Assicurazioni sanitarie
• Attività commerciali

Assicurazioni sanitarie

I trattamenti di fisioterapia e osteopatia possono essere rimborsati in base al proprio profilo assicurativo, alla prescrizione medica (le cui voci di indicazione terapeutica devono combaciare con le voci delle prestazioni previste dall’assicurazione) e al titolo universitario del professionista.

Le principali assicurazioni che hanno rimborsato i miei trattamenti sono:

UNISALUTE (Convenzione Indiretta)

FASI (Convenzione Indiretta)

FASDAC (Convenzione indiretta)

Attività commerciali

DA INSERIRE

WhatsApp SCRIVIMI UN MESSAGGIO